Enzo Filippetti – IMPROVVISO DINAMICO

Enzo Filippetti – IMPROVVISO DINAMICO

Off Di Sconfinarte

IMPROVVISO DINAMICO (2019)
Enzo Filippetti, saxophone and electronics
music by Giorgio Nottoli, Domenico De Simone, Louis Naón,
Francesco Telli/Federico Scalas, James Dashow, Lidia Zielińska
SCONFINARTE 012019

 

Enzo Filippetti è professore di Sassofono al Conservatorio di Musica “S. Cecilia” di Roma. Sia come solista sia come componente del Quartetto di Sassofoni Accademia, ha tenuto concerti in Italia e in numerose e ripetute tournée in: U.S.A., Canada, Germania, Francia, Inghilterra, Belgio, Lussemburgo, Principauté de Monaco, Austria, Spagna, Svizzera, Svezia, Finlandia, Cecoslovacchia, Moldavia, Venezuela, Brasile, Argentina, Giappone, Corea, Malta, Grecia, Turchia, Ungheria, Croazia, Slovenia, Polonia, Moldavia, Lituania, Marocco, Romania, Etiopia e Albania. Si è esibito per importanti istituzioni musicali, festival e in sedi prestigiose quali NYCEMF-New York City Electronic Music Festival, La Biennale di Venezia, Mozarteum di Salisburgo, Conservatoire National Superieur de Musique de Paris, Guggenheim Museum di New York, Auditorium “Parco della Musica” di Roma, Cappella Paolina al Quirinale, Sala Mozart dell’Accademia Filarmonica di Bologna, Teatro “Teresa Carreño” di Caracas, Palau de La Musica di Valencia, Konzerthaus di Berna, Museo de Arte Contemporanea di Barcellona, Teatro “Lisinski” di Zagabria, University Concert Hall di Klapeida, Sala dei concerti del Conservatorio “G. Verdi” e Teatro “Alfieri” di Torino, Teatro “Rossini” di Pesaro, Teatro “G. Verdi” di Trieste, “Ted Mann” Teather di Minneapolis, Istituzione Universitaria dei Concerti di Roma, Società dei Concerti “Barattelli” dell’Aquila, Festival di Taormina, Festival di Ravello, Oratorio del Gonfalone, EMUFEST, Artescienza, Festival di “Musica Verticale”, Festival di “Nuova Consonanza”, Festival “Nuovi Spazi Musicali, Festival “Romaeuropa” e Festival “Animato” a Roma, “Spaziomusica” Cagliari, Festival Pontino, Progetto ‘900 e oltre, Festival “Gamo” Firenze, “du Maurier Toronto Downtown Jazz Festival”, 1st European Jazz Festival in Athens, “Italy on Stage” New York e Toronto, “Kölner Geselleschaft Fur Neue Musik” Köln, “Inventionen” Berlino, “Centro para la Difusiòn de la Mùsica Contemporanea” Madrid, “European Conference of Promoters of New Music” Brescia, “Stichting Logos” Gent, “Musique en Scéne” Lyon, Europalia Bruxelles, Percfest Laigueglia, Festival Massenet St Etienne (Francia), Miscloci Nemzetközi Operafesztivál (Ungheria), Expo Saragozza (Spagna), Expo Yeosu (Corea). Ha collaborato con solisti di rilevanza internazionale tra cui Claude Delangle, Luisa Castellani, Alda Caiello, Bruno Canino, Massimiliano Damerini, Daniele Roccato, Jan Van der Roost, Ars Ludi, Zagreb Saxophone Quartet, Sax Ensemble (Madrid), I Solisti Aquilani. Si è esibito con le orchestre del Teatro dell’Opera di Roma, Orchestra Sinfonica di Sanremo, Orchestra Sinfonica Abruzzese, Sinfonica Marchigiana, Orchestra del Mediterraneo, Orchestra Sinfonica di Bari, Filarmonica Toscanini di Parma, Sinfonica del Carabobo (Venezuela), Roma Philarmonic Orchestra, Orchestra del Marrucino di Chieti, Orchestra dei Corsi internazionali di Lanciano, WSC Minneapoils Orchestra, Orchestra Filarmonica di Timisoara, Orchestra Filarmonica di Chisnau, Banda dell’Aeronautica Militare Italiana, Banda della Guardia di Finanza, Banda dell’Arma dei Carabinieri. Molti compositori italiani, tra cui Ennio Morricone, Vittorio Fellegara, Franco Mannino, Marco di Bari, Gabriele Manca, Tonino Battista, Mauro Cardi, Giorgio Nottoli, Michelangelo Lupone James Dashow, Hubert Howe and Wilfried Jentzsch gli hanno dedicato loro opere. Ha tenuto corsi, master-class e conferenze a San Francisco, Slovenia, Turchia, Venezuela, per i Corsi Internazionali di Lanciano, all’Istituto Musicale “O. Vecchi” di Modena, Conservatorio “Pollini” di Padova, Conservatorio “O. Respighi“ di Latina. Con il Quartetto di Sassofoni Accademia ha inciso diversi compact disc per Nuova Era, Dynamic e Rai Trade (con Bruno Canino), Edipan, Sconfinarte, Iktius, BMG-Ariola, Paganmusic, Riverberi Sonori e Domanimusica e come solista per la Sconfinarte e Cesmel. Impegnato nello sviluppo del repertorio di musica contemporanea, di cui è stimato interprete, si occupa anche di ricerca del primo repertorio italiano e straniero per sassofono. Ha pubblicato libri di studi per Riverberi Sonori, dirige una collana di pubblicazioni per le Edizioni Sconfinarte, suona con sassofoni Selmer, ance Vandoren e fascette BG. Per l’alto livello artistico dell’attività svolta nel 2011, come componente del Quartetto di Sassofoni Accademia gli è stato consegnato il XXXIX Premio Scanno – Sezione Musica.