Arnoldi Natale

Natale Arnoldi si è diplomato in clarinetto sotto la guida di Giuseppe Tassis presso l’Istituto Musicale “G. Donizetti” di Bergamo; per l’alta votazione riportata gli è stato assegnato il premio “Baronessa Maria Scotti Perego”.
Successivamente presso il medesimo Istituto si è diplomato brillantemente in composizione sotto la guida di Vittorio Fellegara.

Ha svolto attività concertistica come solista o come componente di formazioni da camera, suonando in importanti città o centri musicali italiani ed esteri fra i quali: Pisa, Lanciano, Gioventù Musicale di Varese, Gioventù Musicale di Chioggia, Filarmonico di Verona, Accademia Filarmonica di Bologna, Teatro “Manoel” di Malta, Wurzbourg, ecc., eseguendo spesso prime esecuzioni d’opere di compositori italiani. Come compositore ha all’attivo numerosi brani da camera, sinfonici e sacri, eseguiti in concerti o rassegne specializzate in Italia e all’estero, spesso sotto il patrocinio della S.I.M.C.

Il suo “Dies Irae” è stato eseguito in prima esecuzione assoluta in Moldavia dall’orchestra nazionale moldava; nel maggio 2003 una sua composizione è stata eseguita al festival di musica contemporanea “Simn 2003”di Bucarest.

Sue composizione sono state recensite con parole d’encomio da diverse riviste musicali come SUONARE NEWS, Guit Art ecc. e pubblicate dalle case editrici BERBEN e SINFONICA. Dal 2001 e direttore dell’orchestra “Carlo Antonio Marino”con la quale ha tenuto numerosi concerti sempre con successo di critica, collaborando, fra l’altro, anche con artisti di fama internazionale come Enrico Bronzi, Francesco Manara, Marco Sollini, Raffaele Trevisani, Marco Rogliano e Stefano Montanari; recentemente è stato invitato a dirigere la Kiev String Orchestra.

Ha diretto l’orchestra C. A. Marino in un programma di composizioni di Carlo Antonio Marino, per una registrazione in prima mondiale per la TACTUS, CD che è stato presentato a maggio da Rai Radio Tre ed è stato recensito con parole d’encomio.

PUBBLICAZIONI CON SCONFINARTE

6 CAPRICCI (ES 1029)
Organico: Vl
Prima esecuzione: