Salvatore Passantino

Salvatore Passantino

Salvatore Passantino, compositore e violinista siciliano, classe 1992, si diploma in composizione con lode e menzione al Conservatorio “A. Scarlatti” di Palermo, sotto la guida di Fabio Correnti. La cura del dettaglio, un’orchestrazione ricercata ed un rinnovato interesse per il contrappunto, sono i tratti salienti del suo linguaggio musicale. Non disdegna influenze da mondi apparentemente lontani: musica antica, sperimentale, pop, classica e rock,confluiscono in una ecclettica sintesi compositiva sempre attenta ad un rapporto d’intesa col pubblico, aspetto che pone forse la sua musica in controtendenza rispetto al panorama delle principali correnti stilistiche contemporanee. A soli 24 anni, il Teatro Massimo di Palermo gli commissiona l’opéraminute “Haus”, su libretto di Fabrizio Lupo, rappresentata ad ottobre del 2016. Successivamente, lo stesso teatro, gli commissiona “Minuscolo” (2017), opera sperimentale destinata ai bambini in età prescolare, su libretto di Beatrice Monroy. In doppia veste di violinista e compositore, partecipa per tre anni consecutivi alla rassegna di musica contemporanea “Settimana di Nuove Musiche” del Teatro Massimo di Palermo, proponendo ogni anno un nuovo lavoro: “Octacordon” (2016), “Seirenes” (2017) ed infine “Wave” (2018). Riceve regolarmente commissioni da importanti teatri ed enti musicali, tra cui: l’associazione “Amici della Musica” di Palermo, che gli commissiona il quintetto “Il Tedeschino” (2017); la “Società Aquilana dei Concerti”, per la quale compone il melologo “Ode to Freedom” (2019); la fondazione “Orchestra Sinfonica Siciliana”, che gli commissiona “Il Trionfo di Rosalia” (2019), opera composta a quattro mani con Fabio Correnti. Le sue composizioni sono state eseguite in numerosi teatri italiani ed europei, tra cui: il “Teatro della Pergola” di Firenze, il “Politeama Garibaldi” di Palermo, il “Teatro Alighieri” di Ravenna ed Il “Bozar” di Bruxelles. Completa la propria formazione approfondendo la conoscenza della musica per immagini: frequenta masterclass tenutesi da importanti compositori di colonne sonore, come Marco Betta, Virginio Zoccatelli e Paolo Buonvino. Collabora, con altri autori, alla composizione della colonna sonora per il film “PalermoSospesa” (2020) di Costanza Quatriglio. La notte del 6 maggio 2017 partecipa alla finale del quarto contest di composizione “In Clausura” indetto dalla “Società italiana del violoncello”. La giuria nomina vincitore il suo pezzo “Devil’s House” che vieneeseguito in prima esecuzione assoluta da Giovanni Sollima ed i 100 Cellos presso il “Teatro del Giglio” di Lucca. Nella stessa occasione la “Società Italiana degli Autori ed Editori” (SIAE) gli conferisce una targa d’argento quale riconoscimento per un giovane talento nel panorama della nuova musica italiana. In pochi anni vince diversi concorsi di composizione, nazionali ed internazionali: ottiene il primo premio al concorso “G. Mandanici” (2016), al concorso “Arteinsieme”, indetto dal “Museo Tattile Omero di Ancona” (2017), al concorso “A. Basevi”, organizzato dalla società del quartetto di Firenze (2019), ed al concorso di composizione corale “V. Amato” (2019). In occasione dell’inaugurazione del XX Festival “Pergolesi Spontini”, compone l’opera “Rispondimi, Bellezza”, su testi di Davide Rondoni. Nel 2021 compone su commissione della fondazione Teatro Coccia di Novara l’opera “Dormire, guarire forse” su libretto di Vincenzo De Vivo.Le sue opere sono edite dalla casa musicale Sconfinarte, “Sonzogno” e dalla “International Choral Federation”.
.
PUBBLICAZIONI CON SCONFINARTE
.

VARIAZIONI SU UN TEMA ORIGINALE (2014) Orchestra sinfonica
FUGA IN FA MINORE (2014) Quartetto o orchestra d’archi
RONDÒ ALLA MOZART! (2014) Quartetto o orchestra d’archi
SUITE IN RE MINORE (2014) Quartetto d’archi

SUGGESTIONI BACHIANE (2014) Quartetto d’archi

VALZER IN RE MINORE (2015) Versione per Quartetto o orchestra d’archi

VALZER IN RE MINORE (2015) Versione per Orchestra da camera

FIRE SYMPHONY (Ouverture in re minore) (2015) Orchestra d’archi

VALZER ROMANTICO (2015) Violino e Pianoforte

SONATA CONCERTANTE IN SOL MINORE (La Follia) (2015) Versione per Violino solista, archi e clavicembalo

SONATA CONCERTANTE IN SOL MINORE (La Follia) (2015) Versione per Violino e pianoforte

VALZER “NOTTE STELLATA” (2015) Orchestra sinfonica

PRELUDIO IN MIB MAGGIORE (2015) Pianoforte

ALLEGRO APPASSIONATO (2015) Violoncello e pianoforte

OCTACORDON (2016) Flauto, oboe, clarinetto, corno e fagotto

IL TEDESCHINO (2017) Versione per Fagotto e quartetto d’archi

IL TEDESCHINO (2017) Versione per Clarinetto basso e quartetto d’archi

IL TEDESCHINO (2017) Versione per orchestra

VARIAZIONI CRONOLOGICHE (2017) Pianoforte

INTRODUZIONE E FUGA IN SOL MINORE (Sinfonia per quartetto n.3) (2017) Quartetto d’archi

PASSACAGLIA (2017) Versione per Violoncello e pianoforte

PASSACAGLIA (2017) Versione per Violoncello solista e orchestra d’archi

PARTITA IN DO MINORE (2017) Versione per Violoncello solo

PARTITA IN DO MINORE (2017) Versione per Viola sola

PARTITA IN DO MINORE (2017) Versione per Sax solo

TRIO FANTASTICO (2017) Violino, violoncello e pianoforte

REQUIEM (2018) Versione per 4 violoncelli

REQUIEM (2018) Versione per4 fagotti

UNGESTÜME FANTASIE (Sinfonia per quartetto n.4) (2018) Quartetto d’archi

WAVE (2018) 8 sassofoni e vibrafono

SPECCHI (2018) Versione per 3 violoncelli

SPECCHI (2018) Versione per Ensemble di violoncelli

RICERCARE (2018) Versione per Quintetto d’archi

RICERCARE (2018) Versione per Quintetto d’ottoni

RICERCARE (2018) Versione per Orchestra da camera

SUITE IN SOL (2018) Pianoforte

VARIAZIONI SU UN’ANTICA BALLATA BRITANNICA (2018) Quartetto d’archi

NUBES (2019) Orchestra d’archi a 19 parti reali

ODE TO FREEDOM (2020) Melologo per voce narrante, clarinetto, corno, fagotto, pianoforte violino, viola, violoncello e contrabbasso

CANTO V (2020) Clarinetto e quartetto d’archi

CAPRICCIO TARANTELLA (2020) Pianoforte

INSIDIOUS (2020) Orchestra fiati

RAPSODIA PALERMITANA (2021) Pianoforte

SINFONIA PER QUARTETTO N.5 (2021) Quartetto d’archi